Digiunando nell’attesa

maggio 6, 2009

Le esecuzioni di Ami Khaleghi e di Safar Angooti, previste per oggi, sono state rinviate per un mese, come ha appreso stamattina il loro avvocato Mohammad Mostafaie, da anni impegnato nella difesa di minorenni condanndati a morte.

Intanto la prossima settimana inizierà il processo d’appello di Roxana Saberi. La giornalista imprigionata ha messo fine allo sciopero della fame, che verrà portato avanti al posto suo da volontari, giornalisti, blogger su iniziativa di alcuni professori e studenti della North Western University di Chicago, dove Roxana si è laureata in giornalismo nel 1999. Lo sciopero collettivo – che impegnerà ciascun partecipante per un solo giorno – è partito domenica scorsa in occasione della giornata mondiale per la libertà di stampa, e durerà fino al 14 maggio. Per aderire basta registrarsi al sito freeroxana.net, dichiarando in quale giorno si è disposti a digiunare, alimentandosi solo con bevande zuccherate. Il 3 maggio i volontari erano 55 mentre oggi sono già 340

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: