Save the crisis

marzo 11, 2009

Medici Senza Frontiere ha presentato il rapporto sulle crisi dimenticate del 2008 e soprattutto ha lanciato la campagna “Adotta una crisi dimenticata” che invita quotidiani, programmi televisivi e radiofonici e testate online a parlare dialmeno una crisi dimenticata tra quelle più ignorate: “la catastrofe umanitaria in Somalia; la situazione sanitaria in Myanmar; la crisi sanitaria nello Zimbabwe; i civili nella morsa della guerra nel Congo Orientale; la malnutrizione infantile; la situazione critica nella regione somala dell’Etiopia; i civili uccisi o in fuga nel Pakistan nord-occidentale; la violenza e la sofferenza in Sudan; i civili iracheni bisognosi di assistenza; la coinfezione Hiv-Tbc”. Anche Androkos nel suo piccolo risponderà alla chiamata e, seclta la sua crisi prediletta, s’impegnerà ad ossessionarvi.

Annunci

Una Risposta to “Save the crisis”


  1. […] una crisi dimenticata” lanciata da Medici Senza Frontiere a cui Androkos aveva promesso la propria adesione? Ecco, la scelta era caduta sulla difficile situazione nelle regione somala dell’Etiopia, per […]


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: